La pittura, linguaggio delle emozioni emozioni

La pittura, linguaggio delle emozioni

Un contributo di Denise Silvestri

“L’arte è l’espressone dei sentimenti più profondi nel modo più semplice.”

Così recitava il celebre Albert Einstein riguardo la pittura che ci consente di comunicare  ed esprimere parti di quel nostro mondo interiore che in alcuni periodi della nostra vita riesce difficile verbalizzare o spiegare al nostro prossimo.

 

Esprimere le nostre emozioni attraverso la pittura è un ottimo esercizio per alleggerire l’umore, distrarre la mente dalla noia, connettere cuore e cervello così da potenziare la nostra intelligenza emotiva.

 

Attraverso l’attività creativa si educa il cervello e si interrompe quel circolo vizioso di pensieri negativi che manda in loop il nostro sistema nervoso creando veri e propri atteggiamenti nocivi per la nostra quotidianità.

 

La persona attraverso i colori su carta o tela riesce a “buttare fuori” quei sentimenti e forme pensiero che bloccano il flusso positivo e creativo.

La pittura quindi come pulizia ed espressione dell’animo più pura e vera.

 

Già dall’infanzia, la pittura, viene utilizzata negli asili nido per consentire uno sviluppo sano dell’individuo nell’ambito delle emozioni e dell’intelligenza emotiva.

 

I bambini educati alle arti creative nel tempo sviluppano un maggiore self control e una maggiore capacità di resilienza e analisi di fronte alle situazioni di difficoltà in cui incorrono nel corso della loro crescita.

Hanno una maggiore predisposizione al mindfulness il famoso qui e ora, con capacità quindi di concentrazione maggiore e una soglia dell’attenzione più elevata.

 

 

 

Non serve quindi essere grandi artisti come Giotto, Monet, Botticelli con tecnica perfetta e impeccabile, ma solo avere quella voglia di leggerezza e di scrollarsi un poco dall’umore nero di quelle giornate grigie.

 

Effetti collaterali di questa attività: DIVERTIRSI E GODERSI IL MOMENTO, in questo i bambini sono dei veri e propri maestri. Per imparare basta seguire il loro esempio.

Denise Silvestri

Photo by Mr TT on Unsplash

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

I grandi circuiti del mondo
I grandi circuiti del mondo
Diffondi il buonumore! buonumore
Diffondi il buonumore!
L’erba del vicino è sempre più verde? erba del vicino
L’erba del vicino è sempre più verde?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.