Un contributo di Martina Caldi

Specchio 1

Specchio del 'Chi sono io nel momento presente'

 

Questo specchio è il più semplice ed il più facile da riconoscere, perché ci “sbattiamo contro la specchio 1 chi sono io nel presentefaccia” tutti i giorni e in ogni momento. Esso riflette, attraverso il comportamento che hanno le persone con cui ho a che fare in quel determinato momento, chi sono io nel presente. In base a ciò che mi piace o piace meno del comportamento della persona che ho di fronte, posso capire molte cose su di me. Un facile esempio: ho davanti a me una persona che mi parla nella quale noto il patimento del giudizio altrui, e proprio per questo si sente spesso giudicata… Ecco, quello che io percepisco come comportamento nell’altra persona, se in qualche modo mi sento infastidita, in quel momento presente può dire molto, su di me. Probabilmente ed inconsapevolmente anche io sarò una persona che si sente giudicata e questo farà si che continuerò ad attrarre a me persone che si sentono giudicate con cui “confrontarmi” e persone che giudicano e che quindi mi faranno sentire giudicata. La risposta a se stessi può essere di primo acchito: “No, io non sono così”… ma è proprio qui che ci “freghiamo”… perché ciò che vediamo e che ci da fastidio, ovviamente noi non lo sappiamo in modo consapevole, è solo l’inconscio che lo sa, e quella situazione si riproporrà a noi fino a che non ne prenderemo consapevolezza. Per questo l’atteggiamento che ci infastidisce nell’altra persona può essere l’inizio di una mappa per comprendere se stessi, perché semplicemente (non sempre, ma molto spesso), ci mostra chi siamo noi.

Allo stesso tempo questo meccanismo funziona anche al contrario; se io nell’altro noto caratteristiche quali l’amore verso il prossimo, la comprensione e atteggiamenti di questo genere è molto probabile che queste peculiarità facciano parte anche di me.

Quindi, riassumendo, possiamo dire che questo specchio ci può mostrare nostre caratteristiche sia “negative” che “positive”, e una volta apprese, prendendone consapevolezza, già qualcosa cambierà! Provare per credere!

Grazie, e al prossimo capitolo con il secondo specchio!

Martina Caldi

 
Gli altri articoli sui 7 Specchi Esseni: Clicca qui


 

unsplash-logoSharon McCutcheon
Copertina a Cura di Maddalena Sarotto

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

I 7 Specchi Esseni – Specchio “del paragone”
Specchi-esseni-specchio-6-oscura-notte-anima
I 7 Specchi Esseni – Specchio “dell’oscura notte dell’anima”
I 7 Specchi Esseni – Lo specchio “del rapporto con il divino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.