7-8 novembre - Non posso agire sull'esperienza degli altri. diario covid

7-8 novembre - Non posso agire sull'esperienza degli altri.

Giorni III-IV: 7-8 novembre – Non posso agire sull’esperienza degli altri.

Le giornate iniziano sempre uguali: mi sento meglio ma poi durante il giorno la stanchezza prevale sul corpo ed io ho proprio la necessità di restare a riposo.

Mio figlio per fortuna sta bene e anche il resto della famiglia.

Questo mi consola e mi da un senso di serenità anche perché mi sento responsabile per loro. Nello stesso tempo so che non posso agire sull’esperienza degli altri.

Non riesco a fare grandi cose, così mi sto dedicando alla lettura di libri che erano lì che aspettavano di essere letti da un po’.

Ho iniziato un libro davvero interessante su come gli esseri umani non siano liberi, sulla magia bianca e nera… spunti interessanti sui quali riflettere.

Anche la tv è un altro passatempo.

Per ora non riesco a fare altro.

Appena mi sentirò meglio passerò in rassegna casa e ne approfitterò per fare pulizia.

Il mondo esterno è sempre in contatto con me: ci sono sempre molte persone che mi scrivono.

Una cosa molto importante che già sapevo ma che ho riscoperto è la presenza di mio marito. Una persona davvero speciale che si sta prendendo cura di me e dei ragazzi.

Mi sento fortunata ad averlo vicino.

Per quanto riguarda la convivenza, mi accorgo che per i ragazzi è dura stare in casa, sono in sofferenza e spesso litigano tra di loro e questo mi fa soffrire.

Perché? Come fanno due persone a litigare sempre? Soprattutto mia figlia non sopporta suo fratello e lo tratta male.

Mi accorgo di essere più emotiva: mi commuovo con più facilità.

Se penso alle lezioni sulle offese alle quali ho partecipato durante il lockdown, forse questi atteggiamenti li vivo come una mia incapacità di insegnare loro a volersi bene, insomma non essere proprio all’altezza delle mie aspettative.

Ma questa è un’altra storia.

La nausea persiste, ma la febbre per fortuna no.

Guardo Harry Potter, un film che ho già visto ma riguardo volentieri. Questo ragazzino che cerca di capire chi è e si riscopre mettendosi in gioco con i suoi amici. Adoro tutti i film dove c’è magia e soprattutto i film dove il bene vince sul male.

E quindi Harry sia!

PS: ho deciso di prendere una Tachipirina perché sentivo un peso sul petto. Meglio prevenire che curare!

Grazie e buona serata.
Monica

Monica Franco

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

Ritornare al mondo - parte 2 diario covid
Ritornare al mondo – parte 2
Ritornare al mondo - parte 1 diario covid
Ritornare al mondo – parte 1
Come se fossi stata dentro un bozzolo diario covid
Come se fossi stata dentro un bozzolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.