comprendere le emozioni

Comprendere le emozioni, esercizio utile per genitori e figli.

Un contributo di Denise Silvestri

Le emozioni sono quanto di più comune nella nostra vita; ne proviamo tante e diverse, dalla gioia alla rabbia, dal dolore all’entusiasmo.

Un’altalena continua sulla quale oscilliamo ogni giorno. Ma il bello è che questa altalena è di tutti noi, nessuno escluso.

Queste emozioni di cui tanto sentiamo parlare e di cui leggiamo le conosciamo? Le sappiamo riconoscere dentro di noi ?  E come possiamo aiutare noi stessi e i nostri figli a prenderne padronanza e non farsi rapire da esse nell’arco della giornata, della vita?

Belle domande. La risposta è che prima iniziamo a conoscerci e riconoscere le emozioni (gioia, rabbia, paura, entusiasmo), prima riusciremo non solo a divenire adulti autonomi ma anche a trasmettere pensieri di qualità alle generazioni future in modo che il loro presente e futuro sia migliore.

Molto spesso si pensa che un’emozione sia solo il contorno del piatto, una sorta di insalata messa accanto alla portata principale. Le emozioni, in realtà, sono la bistecca e non l’insalata nel piatto. Tutto ciò che noi viviamo cambia o prende significato a seconda di come noi lo viviamo e percepiamo.

Ad esempio:

In uno stato di gioia gusterò la bistecca nel piatto con grande goduria e soddisfacimento, quindi la mia esperienza vissuta sarà fantastica.

Allo stesso modo in uno stato di rabbia mangerò la mia bistecca con fretta, agitazione e nervoso. Risultato: la mia esperienza sarà pessima e nelle migliori delle ipotesi un bel mal di pancia è assicurato.

Essere intelligenti dal punto di vista emotivo ci conviene non solo a livello di psiche ma anche a livello fisico. Meglio gestiamo, viviamo  le nostre emozioni meglio staremo fisicamente!

Per imparare a gestire le emozioni fin da piccoli ci sono numerosi esercizi didattico pedagogici che il genitore può far fare al proprio bambino, come la ruota delle emozioni. Un’ esercizio facile e divertente da condividere e provare insieme almeno una volta nella vita. Sul web ne troverete tanti esempi diversi con cui sbizzarrirvi.

 

Ma la domanda, con la D maiuscola, ora è:

se siamo grandi, non più fanciulli, come facciamo? Quali strumenti esistono?

Beh per i grandi, c’è ancora speranza, sereni.

UPE Università Popolare per L’Evoluzione Umana, grazie alla Comunicazione Umana Interattiva offre numerosi strumenti che consentono di imparare e comprendere un po’ meglio quali emozioni abitano la nostra casa, a riconoscerle e soprattutto come un sorriso vissuto con consapevolezza ha il potere di migliorare notevolmente la nostra vita e di chi ci circonda, provate per credere!

Denise Silvestri

Può interessarti anche...

L’importanza dei liquidi per il nostro organismo- I consigli del Dott Antonio Zinni legame idrogeno acqua
L’importanza dei liquidi per il nostro organismo- I consigli del Dott Antonio Zinni
Siamo i ragazzi di oggi felicità
Siamo i ragazzi di oggi
L’alimentazione d’estate- I consigli del nutrizionista Antonio Zinni alimentazione sana
L’alimentazione d’estate- I consigli del nutrizionista Antonio Zinni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.