Non manca un barlume di luce neppure nel più opaco degli uomini

 

Marguerite Yourcenar- Memorie di Adriano

Selezione a cura di Maddalena Sarotto

“Ciascuno di noi ha più qualità di quel che non si creda, ma solo il successo le mette in luce, forse perché allora ci si aspetta di vederci smettere d’esercitarle. Non manca un barlume di luce neppure nel più opaco degli uomini: un assassino suona il flauto con garbo, un aguzzino che lacera la schiena degli schiavi con le frustate è forse un figlio eccellente, un idiota può essere pronto a dividere con me l’ultimo cantuccio di pane che gli resta, e ce n’è ben pochi, di uomini, a cui non sia possibile insegnare qualcosa a dovere.”

 

 


 

unsplash-logoEdwin Andrade
  
Le opere citate sono proprietà dei rispettivi autori, le citazioni sono conformi all’articolo 10 della Convenzione di Berna, agli articoli 70, Legge 22 aprile 1941 n. 633 e D.L. n. 68 del 9 aprile 2003 della legge italiana

Può interessarti anche...

Che tutta la vita è sogno
Nulla avviene per caso
Come favolosi fuochi artificiali

Maddalena Sarotto

Architetto e Rettore dell'Università Popolare per l'Evoluzione Umana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.