Luci & Ombre di uno stesso insieme

Luci & Ombre di uno stesso insieme

Siamo tutti più o meno simili a un quadro di Caravaggio.

Il nostro IO interiore è composto da luci e ombre.

In tutti noi c’è del bene e del male al tempo stesso perché così l’Universo ha deciso il suo equilibrio, quello che da sempre le leggi fisiche e della Natura rispettano.

Il Tao: una goccia di male nel bene, una goccia di bene nel male per stabilire l’ ordine che tutto muove, regola e dirige. Ma nell’essere umano chi e come stabilisce quale parte prevale? Per meglio dire, dove si cela l’ago della bilancia che ci fa assumere un comportamento verso il bene piuttosto che verso il male?

Forse la risposta è che si trova nella nostra volontà. Per quanto i condizionamenti, i comportamenti o il passato influiscano sul nostro quotidiano, c’è una consapevolezza interiore animata da volontà che intimamente decide dove andare: verso il bene o verso il male.

È uno specchio la volontà , uno specchio in cui è impossibile fingere, mettere maschere o barare. Mostra esattamente il nostro intento e cosa trasmettiamo agli altri attraverso le nostre azioni e parole.

Ma anche qui, decidiamo sempre solo in funzione di ciò che fa stare bene a me ed escludiamo gli altri? O decidiamo in un’ottica di bene comune ed educhiamo il nostro piccolo, immenso, vizioso ego a fare la cosa giusta?

Senza molte ipocrisie, il 70% delle volte che intraprendiamo un’azione siamo nel limbo del meccanismo azione/reazione, quindi tutte queste volte agiamo per egoico soddisfacimento del condizionamento.

Come educare noi stessi ad un maggior grado di consapevolezza?

All’uso di una volontà scevra da paure, condizionamenti?

La risposta può essere banale, ma alquanto semplice:

  1. Attraverso il coraggio.
  2. Attraverso la verità di noi stessi.
  3. Attraverso l’uso dell’intelligenza emotiva.

Manchevole di una di queste tre parti, la volontà non può nascere.

Per dirlo con una poetica metafora, il fiore di loto per nascere e brillare HA BISOGNO dell’acqua e del fango che esso poi trasforma in linfa per il suo sostentamento.

Così noi abbiamo bisogno di ogni parte che compone noi stessi per capire CHI SIAMO e poi decidere dove muovere l’ago della bilancia della volontà.

Denise Silvestri

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

Sii gentile ;)
Sii gentile ;)
Facce stanche e sognanti
Facce stanche e sognanti
favola della cornacchia vanitosa
Cosa ci dicono le maschere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.