Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 4 pescara

Giorno 4

Pescara e Francavilla

Oggi giornata un po’ più pesante, non tanto per i km in bici, quanto per il sole molto forte che mette a dura prova l’umore del gruppo.

Pescara, una città a cui sono molto affezionata, come lo sono in genere i suoi abitanti, e che mi riporta a ricordi lontani. La città vecchia mi piace molto, non ricordavo di averla già vista.

Il gruppo cede un po’ a cena, come se ci fosse elettricità nell’aria, iniziano dibattiti accesi su argomenti più o meno futili, che danno la misura della stanchezza accumulata.

Lo scirocco fa la sua parte.

In fondo siamo 8 sconosciuti che da qualche giorno condividono intensamente una esperienza, un viaggio in bici. L’indole, le proprie inamovibili convinzioni, la necessità di aver ragione senza veramente ascoltare le motivazioni dell’altro, saltano fuori nelle sollecitazioni della calda giornata.

Noto che, per fortuna, alla fine in ciascuno di noi prevale l’intento di stare bene per se stessi e per gli altri. Con un piccolo sforzo di volontà ritroviamo un equilibrio che sembrava perso.

In fondo questo ciclo-giro è una sorta di esperimento sociologico, e qui ognuno fa la sua parte.

Gabriela Ragazzi

Voce di Chiara Lenzi

Può interessarti anche...

Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 7 vasto
Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 7
Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 6 fossacesia
Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 6
Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 5 francavilla
Hai voluto la bicicletta? Diario di una cicloviaggiatrice- giorno 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.