Diario di un Surfer

Diario di un Surfer

L’isola della crescita

Sentire, non ascoltare. Per parlare, non per rispondere. La vita mi parla, sta a me sentirla. Il fatto di trovarsi su una spiaggia deserta o al centro della città più caotica, ha poco a che fare con il sentire. Sicuramente ciò che è fuori aiuta, ma è da dentro che parte la mia crescita. Quando apro la mente e lascio che le mie decisioni siano dettate dall’istinto, dal cuore e non dalla paura, le risposte alle mie domande arrivano come portate dal vento.

Essere responsabili rende liberi e crescere significa responsabilità Per crescere devo alleggerire il mio fardello del passato, pulirlo da retaggi e convinzioni. Mi eserciterò dal primo pensiero della mattina.

In questo momento la luce del sole, filtrata dalle nuvole, colora la distesa liquida di riflessi argentati. Tutto sembra coperto da uno strato di polvere che accentua le ombre. L’isola di fronte è tagliata da un soffice bianco, mescolato al nero che si scorge oltre l’orizzonte. Il suono delle onde rompe il silenzio della baia. La spuma bianca invade la costa.

Andrea Mirti

Copertina a cura di Maddalena Sarotto

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

Diario di un Surfer
Diario di un Surfer – Il viaggio continua
Diario di un Surfer
Diario di un Surfer – Libero
Diario di un Surfer
Diario di un Surfer – La Luce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.