L'Amore vince le distanze

L'Amore vince le distanze

Un contributo di Denise Silvestri

A 40 anni Franz Kafka passeggiava a Berlino, quando incontrò una bambina che piangeva perché aveva perso la sua bambola preferita. Insieme cercarono la bambola, ma senza successo. Kafka le disse che sarebbero tornati a cercarla.

Il giorno dopo, non trovando la bambola, Kafka diede alla bambina una lettera che diceva: “Per favore non piangere. Ho fatto un viaggio per vedere il mondo. Ti scriverò delle mie avventure. La tua bambola”. Iniziò così, durante i loro incontri, a leggere a quella bambina le lettere della bambola, racconti di incredibili avventure. Lei li trovava adorabili.

Un giorno Kafka comprò una nuova bambola e la portò alla bambina, dicendole che la sua amica era tornata a Berlino. “Non assomiglia affatto alla mia bambola”, disse la bambina. Allora lui le consegnò un’altra lettera in cui la bambola scriveva: ” I miei viaggi, mi hanno cambiata.” La bambina abbracciò la nuova bambola e la portò tutta felice a casa.

Molti anni dopo, la bambina ormai adulta trovò una letterina dentro la bambola. Nella minuscola lettera firmata da Kafka c’era scritto: “Tutto ciò che ami probabilmente andrà perduto, ma alla fine l’amore tornerà in un altro modo.”

L’Amore vince sempre.

Denise Silvestri

Photo by Kelly Sikkema on Unsplash

Può interessarti anche...

L’importanza dei liquidi per il nostro organismo- I consigli del Dott Antonio Zinni legame idrogeno acqua
L’importanza dei liquidi per il nostro organismo- I consigli del Dott Antonio Zinni
Siamo i ragazzi di oggi felicità
Siamo i ragazzi di oggi
L’alimentazione d’estate- I consigli del nutrizionista Antonio Zinni alimentazione sana
L’alimentazione d’estate- I consigli del nutrizionista Antonio Zinni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.