Amore Amore

Amore

Guida pratica per la realizzazione del futuro

Ci sono tanti modi per definire l’amore.Amore Amore

Secondo l’approccio di UPE, l’Università Popolare per l’Evoluzione Umana, e la mia decennale esperienza personale da affettivo compulsivo, l’amore (una sua definizione per meglio dire) risulta essere un bisogno biologico inconscio e condizionante caratteristico delle razze animali tutte, ma estremamente evidente in quella umana. Ci porta a cercare di costruire una storia insieme ad un altro essere umano (non va dimenticato la dipendenza chimica che apparentemente soddisfa il nostro condizionamento primario di affetto).

Attiviamo, nella costruzione di questa storia, circuiti evoluti del nostro cervello che sono tra i più complessi del cervello umano come ad esempio quelli che sottendono all’immaginazione, alla visualizzazione, alla proiezione, al desiderare.

Ogni individuo è diverso dagli altri ed è diverso il suo modo di sentirsi amato. La difficoltà nasce nel momento in cui non comprendiamo il modo di sentirci amati dell’altro o addirittura non comprendiamo il nostro stesso modo (benedetta comunicazione).

Nell’innamoramento tutto ci sembra ugualmente bello, poi ci svegliamo e non capiamo più lo sguardo e le carezze dell’altro. Gli atteggiamenti ed i comportamenti che prima generavano eccitamento, diventano improvvisamente causa di contrasto (esempio: l’audacia e l’esuberanza che mi ha attratto diventa causa di gelosia).

Se trasformiamo l’innamoramento in una pretesa di essere amati come e quando diciamo noi la sofferenza è garantita.

Qui inizia il lavoro dell’amore che non può essere il traguardo, ma la partenza.

Non può essere un bisogno legato ad un’idea di carenza o peggio di mancanza, ma un’energia propria che immetto in una relazione, un aggiungere non un sottrarre. Amare è un continuo ascolto dell’altro anche quando non parla, è percepirne gli stati d’animo senza giudizio. Un lavoro lungo, continuo, volto a ricercare un modo di parlare, di guardarsi e di accarezzarsi condiviso tra due persone diverse tra loro. È un lavoro complesso che può, a volte, sembrare impossibile, ma che ognuno di noi vorrebbe fosse fatto verso di lui. Faticoso, fatto di cadere e risollevarsi, ma che dà molto di più di ciò che si immette nella relazione per una strana alchimia che trasforma i pensieri di ombra in luce.

 

Credere quindi che l’amore corrisponda all’innamoramento può portare a grandi incomprensioni sofferenze e stress. È come pensare di poter essere sempre felici perché qualcuno ci rende felici e lo fa incondizionatamente senza costi, senza un motivo… non è possibile. Per l’amore la stessa cosa parte da noi… è una emissione non una ricezione…

Voglio chiudere con una citazione di un film che ha fortemente inciso sulla mia attuale visione della vita che è INTERSTELLAR.

“L’amore è l’unica cosa che riusciamo a percepire che trascenda dalle dimensioni di tempo e spazio. Forse di questo dovremmo fidarci, anche se non riusciamo a capirlo ancora”.

Quindi niente di più indefinibile, come unico strumento, una bussola, per avvicinarsi alla risposta, per portare l’uomo a salvare se stesso in un’epoca dove sempre più perdiamo coscienza di noi stessi in una evoluzione egocentrica, meccanica, fatta di tecnicismi.

Tempi bui questi, certamente, ma dal buio nasce la luce.

Ecco se proprio volessi dare una definizione di amore, è una luce che entra in me e io mi faccio tramite, la trasformo affinché raggiunga l’altro nel modo a lui più congeniale. Un fuoco che arde e si rinnova della sua stessa emissione di calore. Una geniale invenzione che mi permette, pur non capendolo, di percepire e risuonare la vibrazione del concetto di unità: tutti diversi, tutti indispensabili, ma indissolubilmente uniti da essere UNO oltre lo spazio ed il tempo e oltre le altre dimensioni.

Stefano Scaccianoce

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

Amore ed innamoramento amore e innamoramento
Amore ed innamoramento
Cosa sto creando con il mio pensiero? fisica quantistica
Cosa sto creando con il mio pensiero?
“Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia” Giordano Bruno fisica quantistica
“Non è la materia che genera il pensiero, è il pensiero che genera la materia” Giordano Bruno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.