Nel momento stesso in cui si sentì donna

Isabel Allende – La Casa degli Spiriti


Selezione a cura di Maddalena Sarotto

“A circa diciott’anni Alba abbandonò definitivamente l’infanzia. Nel momento stesso in cui si sentì donna, andò a chiudersi nella sua antica stanza, dove c’era ancora l’affresco murale che aveva iniziato molti anni prima. Cercò nei vecchi recipienti di colori finché non trovò un po’ di rosso e di bianco che erano ancora freschi, li mescolò con cura e poi dipinse un grande cuore rosa nell’ultimo spazio libero della parete. Era innamorata. Poi gettò nell’immondizia i barattoli e i pennelli e si sedette a contemplare a lungo i disegni, per riesaminare la storia delle sue pene e delle sue gioie. Si accorse che era stata felice e con un sospiro si accomiatò dall’infanzia.”

(da “La casa degli spiriti” di Isabel Allende, Sonia Piloto Di Castri, Angelo Morino)

 

 


 

unsplash-logoAriana Prestes
 

Le opere citate sono proprietà dei rispettivi autori, le citazioni sono conformi all’articolo 10 della Convenzione di Berna, agli articoli 70, Legge 22 aprile 1941 n. 633 e D.L. n. 68 del 9 aprile 2003 della legge italiana

Può interessarti anche...

Noi, fino all’ultimo, vivemmo nella gioia
La bellezza del mondo nascondeva un segreto
Fidarsi e basta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.