Evoluzione, Upe, UniUpe, Università Popolare Evoluzione Umana, CUI, Comunicazione Umana Interattiva, Corsi di formazione di comunicazione umana interattiva, Corsi di formazione, Comunicazione, corsi di formazione in comunicazione, Comunicare,

Rubrica: Principi della comunicazione

di William Giangiordano

Esporre i concetti in chiave di risparmio di fatica

In questo preciso momento dopo il capitolo sull’esprimersi per concetti sembrerebbe quasi un controsenso o una presa in giro. Ma non lo è!

Anzi seppur lo sembri, di fatto per contro, ci trasporterà in una dimensione molto diversa nel cercare di veicolare la propria comunicazione agli altri.

Innanzitutto cosa vuol dire in termini “risparmio di fatica”. In sé è molto chiara e per molti versi eloquente ma ci dà modo di aprire una finestra sulla natura dell’uomo. Cercherò di spiegarlo con un esempio.

Amazon.

Amazon nota compagnia di commercio online di successo. Oltre ad aver convenienza e merci in quantità, offre raffronti e commenti, ed ha in sé un vantaggio enorme … ti arriva a casa!

Che risparmio di tempo e di fatica!  In una parte dell’uomo che conserva da sempre, primitiva, c‘è il risparmio di fatica … fai pure domani ciò che avresti dovuto fare oggi. Solo … quando fondamentalmente si è oltre ci si da fare! Attenzione non tutti! Ma diciamo pure che è abbastanza diffuso come atteggiamento. Il risparmio di fatica oltretutto è una delle strategie del marketing che tende a colpire parti del mercato o buone fette di esso particolarmente attente a questo condizionamento.

Quindi l’esprimersi in termini di risparmio di fatica ha due valenze:
1. il “concetto” in sé e già risparmio di fatica in quanto abbrevia, esemplifica, chiarisce.
2. esporre dei concetti per far si che il nostro uditore sia favorito al massimo nella comprensione di ciò di cui parlo.

Questi due aspetti concorrono nel portare i concetti al fine di rendere la comunicazione più chiara e più fruibile ai nostri interlocutori. Contestualmente favorire chi ho d’innanzi rendendogli semplice e priva di sforzo la sua comprensione. Pensate se usassimo un linguaggio pesante pieno di neologismi e parole complicate.

Usare questo principio come del resto anche gli altri, fa si che la nostra padronanza dell’argomento sia chiara per prima a noi stessi poi agli altri. Doverosamente.

Il risparmio di fatica è molto potente in quanto colpisce una parte primitiva di noi in modo del tutto inconscio e risulta essere un potente condizionamento. Pensiamo al concetto di robot – o domotica – tutto fare, autonomo, in casa precisamente. Quei robot che puliscono pavimenti totalmente da soli programmabili e quando finiscono o son scariche le batterie si ripongono presso la base di ricarica da soli! Mentre voi siete comodamente in giro o lavoro. Ora attivabili anche da remoto con cellulare.

Pensate c‘è un robot che lo fa comodamente da solo per Voi.
Ma quanto tempo in più avremmo e sopratutto quanta ma quanta … fatica in meno!

0

Può interessarti anche...

Principi della comunicazione - Esprimersi in modo chiaro
Rivelazione finale
Principi della comunicazione
Creare una comunicazione irrazionale
Principi della comunicazione
Suscitare interesse nel dare se stessi

William Giangiordano

Ideatore UPE, Università Popolare Evoluzione Umana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.