L’alimentazione d’estate- I consigli del nutrizionista Antonio Zinni alimentazione sana

L'alimentazione d'estate

AudioBlog

E’ arrivata l’estate, il caldo, le giornate che non finiscono. A volte sembra che perdiamo l’appetito e diminuisce la voglia di accendere i fornelli.

Poi le serate e le belle mangiate non mancano.

Come ci comportiamo con il cibo?

La tavola va onorata sempre ma senza abbuffarsi.

Come fare?

Il primo consiglio è quello di mangiare cose fresche che si preparano velocemente.

La mattina colazione con latte, yogurt, latte vegetale, kefir, the, abbinati ai cereali (pane o fette biscottate con marmellata, biscotti). A seconda dei gusti e delle nostre preferenze: latte + cereali, yogurt + cereali, the + biscotti.

Per chi ama mangiare il salato la mattina: pane con cotto, fesa di tacchino, spremuta.

A metà mattina e metà pomeriggio una porzione di frutta fresca (pesca, albicocca, anguria, melone).

A pranzo consiglio di assumere tutti i giorni una quota di carboidrati: pasta, riso, farro, orzo, pane, grano saraceno, gallette. Servono per darci energia magari con qualche proteina (tonno, ricotta).

La quota proteica e quella dei carboidrati va assunta quotidianamente: piatti freschi come la caprese o un’insalata di riso, di farro, oppure la pasta fredda.

Le proteine sono molto importanti e non dobbiamo tralasciarle mai. Costituiscono la nostra muscolatura, sono alla base degli enzimi, che ci aiutano in qualsiasi funzione.

Dove le troviamo? Fagioli, piselli, ceci oltre a carne o pesce e uova almeno una volta a settimana, formaggi: è ottimo alternare questi alimenti a seconda delle nostre preferenze. Chi mangia solo proteine animali o solo vegetali, si ricordi di assumerle almeno una volta al giorno. E’ bene comunque variare, dal tofu al seitan, legumi o paté.

Il tutto sempre condito da 3-4 cucchiaini di olio extravergine di oliva, in media 3 per le donne e 4 per gli uomini. L’olio di oliva è ricco di omega 3, altra componente importante per la normale funzionalità del nostro organismo.

Le verdure sempre a volontà, frutta secca, semi.

Mi raccomando evitare sempre i cibi a cui siamo qualora intolleranti o allergici.

 

E perché non approfittarne per fare un periodo depurativo? Come?

Cucina leggera, condire con olio a crudo, acqua, frutta, verdure. Ricordo inoltre che prendere il sole è importante per la vitamina D e consiglio di dedicare almeno mezz’ora ogni giorno al fisico, passeggiando all’aria aperta.

 

L’ultimo consiglio è di evitare abbuffate e grandi quantità di alcool.

Godetevi l’estate!

Antonio Zinni

Voce di Andrea Di Cosola

Può interessarti anche...

L’importanza dei liquidi per il nostro organismo- I consigli del Dott Antonio Zinni legame idrogeno acqua
L’importanza dei liquidi per il nostro organismo- I consigli del Dott Antonio Zinni
Siamo i ragazzi di oggi felicità
Siamo i ragazzi di oggi
Il Mandala e i suoi benefici mandala significato
Il Mandala e i suoi benefici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.