Imparare a ballare sotto la pioggia

Imparare a ballare sotto la pioggia

Un contributo di Denise Silvestri

Una volta mi imbattei in questa frase:

“La vita non è aspettare che passi la tempesta ma imparare a ballare sotto la pioggia.”

Ci vuole una certa dose di coraggio, per non avere paura di scivolare e cadere qualche volta. Ed è proprio per questo che la battaglia più dura non è il confronto con gli altri ma con noi stessi, con le nostre credenze e paure.

Ballare sotto la pioggia vuol dire aprirsi e pulirsi da tutti quei fardelli che nel tempo hanno appesantito la nostra visione del mondo e della vita.

I percorsi di formazione che si intraprendono in Upe insegnano questo: ogni individuo ha dentro di sé risorse e doni per imparare a ballare sotto la pioggia e così uscire dal temporale. Insegnano che arriva un punto di saturazione in cui ogni crisalide si trasforma in farfalla pronta a vivere. A volare verso la propria gioia scoprendo che ballare sotto la pioggia può essere divertente.

E soprattutto che non si è soli.

Denise

Può interessarti anche...

Strategie Mentali: Cambiare il modo di pensare | Guida Pratica
Strategie Mentali: Cambiare il modo di pensare | Guida Pratica
Silhouette di una mano che forma un cuore contro uno sfondo bicolor rosa e bianco con il testo 'L'amore per sé è un superpotere
Parlare da soli non è più follia
Uomo che rivela il suo autentico sé rimuovendo la maschera di carnevale, simboleggiando il coraggio di essere se stessi, l'autoaccettazione e l'espressione della propria identità.
La maschera di se stesso

One comment

  1. Pingback:Ballare Nella Pioggia: Una Guida alla Resilienza nella Tempesta della Vita -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.