Le storie di Ernest Fastshoot

Rubrica: Le storie di Ernest Fastshoot

Rubrica a cura di Pierpaolo Zara

Biografia di Ernest Fastshoot

 

Ernest Fastshoot

figlio di Sir Francis W. Fastshoot, Ambasciatore inglese e proprietario della Fastshoot Indian Dyaries & Co, e Maya Kontrapaljj, discendente di una delle più nobili famiglie dell’India meridionale, Ernest Francis William Gregory Fastshoot nasce il 24 settembre 1945 a Kathmandu (Nepal), Ernest seguì il padre nei 5 Continenti, sempre alla ricerca di nuovi affari, fin dalla tenera età tanto che già all’età di 14 anni padroneggiava più di 7 lingue e grazie alla sua insaziabile curiosità poteva annoverare vaste conoscenze umanistiche e scientifiche.

Nella primavera del 1963 lascia la famiglia a New York e si reca prima in Australia poi in Giappone, Cina e Tibet dove rimane per 4 anni presso il Dalai Lama Tenzin Gyatso, suo mentore spirituale.

Nel 1972 lo troviamo a Parigi dove pubblica il suo primo romanzo “Le stelle nell’acqua” applaudito dalla critica ma misconosciuto al grande pubblico; e da qui in poi si hanno solo pochi frammenti della sua storia cadenzata da una lunga serie di racconti pubblicati in varie lingue nei quotidiani e periodici di tutto il mondo e da soli altri due romanzi, “Il cielo sotto la montagna” del 2013 e “Conversazioni dallo spazio” del 2015. Si sa per certo che ha sempre girovagato per il mondo affamato di vita e avventure. Non sono confermate le voci che lo vedono padre di ben 16 figli e sposato per più di 7 volte.

Attualmente vive all’interno dello Uluru-Kata Tjuta National Park (Deserto Australiano) ospite della comunità locale degli Aborigeni.

Due Curiosità:

Nel 2016 interrompe la sua collaborazione con l’Accademia della Crusca con una pungente lettera aperta che si conclude con la celebre frase “Se petaloso è italiano, ciccipalli è latino”

Impressionato da uno spettacolo in piazza del sedicente “Luminoso di Roccascalegna”, segue con attento distacco – partecipe ma non coinvolto – i primi passi dell’UPE e partecipa come “ospite assente sempre presente” ai residenziali di Chianciano. All’UPE ha deciso di dedicare una collana di 20 racconti inediti.

 

Le storie di Ernest FastshootRara e forse unica immagine di Ernest Fastshoot scattata a Ballarat  (Victoria State, Australia) nel 1964 durante una campagna di ricerca d’oro nello Yarrowee River

Iscriviti alla Newsletter

* Richiesto

Voglio conoscere le novità di UPE tramite:

 

Cliccando su “Iscriviti” accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo l’informativa sulla privacy e accetti di ricevere la newsletter mensile della nostra Università. Indicando la regione e il tuo nome, riceverai le notizie personalizzate, relative alla regione selezionata.
Puoi disiscriverti in ogni momento cliccando sul link in fondo alle nostre email.

 

Utilizziamo Mailchimp come nostra piattaforma marketing. Cliccando “Iscriviti”, acconsenti che le tue informazioni siano trasferite a Mailchimp per essere elaborate. Leggi qui a proposito del trattamento privacy di Mailchimp.

Può interessarti anche...

un racconto a puntate di Pierpaolo Zara
Mr. Quick e il mistero dello specchio di legno – parte 5
un racconto a puntate di Pierpaolo Zara
Mr. Quick e il mistero dello specchio di legno – parte 4
un racconto a puntate di Pierpaolo Zara
Mr. Quick e il mistero dello specchio di legno – parte 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.