La rubrica Musicale di UPE Università Popolare Evoluzione Umana

Turn it Up!

di Maddalena Sarotto

TURN IT UP! – Pharoah Sanders: Greeting to Saud

“Saluto a Saud” – oggi, relax

Buon sabato a tutti e bentornati a “Turn it Up!”. Siamo alla quinta puntata e devo confessare che, a seguito di una settimana impegnativa, non ho avuto modo di scrivere un vero e proprio articolo.

Per questo ho deciso, per oggi, di condividere semplicemente con voi uno dei miei brani preferiti di sempre: “Greeting to Saud”, del sassofonista e compositore americano Pharoah Sanders. Nato nel 1940 con il nome di Farrell Sanders, viene poi ribattezzato Pharoah dal grande Sun Ra, pianista, compositore e filosofo noto per la sua “filosofia cosmica” o “afrofuturismo”, secondo cui la popolazione afro-americana deriva da un altro pianeta e per cui è nata tutta una corrente musicale detta “Space Music” (musica dello spazio).

Questo brano è strumentale, dunque senza parole, e per quanto Pharoah Sanders sia riconducibile al Free Jazz (jazz sperimentale), trovo questa musica assolutamente adatta a una meditazione o a un momento di estremo rilassamento. Vi dico anzi che, ogni qualvolta mi sia trovata nella felice circostanza di ricevere un massaggio in un centro estetico, mi sono chiesta: ma perché cavolo non mettono nello stereo Pharoah Sanders invece di questa robaccia?

Quindi, prendetevi un momento per voi, rilassatevi e godetevi questa manciata di minuti di immensa morbidezza. A me fa pensare al luccichio del sole al tramonto sul mare appena mosso dal vento. E a voi?

Buon ascolto.

Può interessarti anche...

La rubrica Musicale di UPE Università Popolare Evoluzione Umana
TURN IT UP! – Martin Luther King: I have a dream
La rubrica Musicale di UPE Università Popolare Evoluzione Umana
TURN IT UP! – Anderson .Paak: Celebrate
La rubrica Musicale di UPE Università Popolare Evoluzione Umana
TURN IT UP! – Ronnie Foster // A Tribe Called Quest

Maddalena Sarotto

Architetto e Rettore dell'Università Popolare per l'Evoluzione Umana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.