L’indimenticabile sensazione
Anthony Bourdain: Kitchen Confidential

Selezione a cura di Maddalena Sarotto

“Me ne stavo seduto in giardino tra i pomodori e le lucertole, mangiando ostriche e bevendo Kronenbourg (per i bevitori minorenni la Francia è una terra di sogno), leggendo felice Modesty Blaise, Katzenjammer Kids e le deliziose bandes dessinées dalla copertina rigida, fino a quando i disegni non si mettevano a vorticare davanti ai miei occhi, fumando l’occasionale Gitane presa di nascosto. Ancora oggi associo il sapore delle ostriche a quelle splendide e inebrianti giornate di segreto stordimento pomeridiano. L’aroma delle sigarette francesi, il gusto della birra, l’indimenticabile sensazione di fare qualcosa che non avrei assolutamente dovuto fare.”

da “Kitchen Confidential (Universale economica)” di Anthony Bourdain, C. Lavelli, C. Veronese, F. Vitaliano

 

 


 

unsplash-logoCharlotte Coneybeer

 

Le opere citate sono proprietà dei rispettivi autori, le citazioni sono conformi all’articolo 10 della Convenzione di Berna, agli articoli 70, Legge 22 aprile 1941 n. 633 e D.L. n. 68 del 9 aprile 2003 della legge italiana

Può interessarti anche...

Noi, fino all’ultimo, vivemmo nella gioia
La bellezza del mondo nascondeva un segreto
Fidarsi e basta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.