ministero

Comunicato stampa

Scuola, arriva il corso in comunicazione umana interattiva promosso da UPE

 

L’UPE Università popolare evoluzione umana ha ideato un corso per docenti che insegna a comunicare in modo più umano e interattivo. Il corso fa emergere talenti potenzialità attitudini, riscoprendo il valore delle emozioni e del Q.E., il quoziente emotivo. Partecipare è semplice usufruendo del buono “La Buona scuola”.

 

L’UPE Università popolare evoluzione umana approda al mondo della scuola con un corso in comunicazione umana interattiva che ha come obiettivo insegnare a gestire al meglio la comunicazione tra docenti, docenti e alunni, docenti e genitori.

La Comunicazione umana interattiva, disciplina assunta a marco teorico dal Rettore dell’UPE Prof. William Giangiordano e in via di riconoscimento per l’inserimento di un albo professionale regolamentato da ddl 4/2000, affonda le proprie radici nella intelligenza emotiva ed è un vero  e proprio lievito per lo sviluppo del cosiddetto Q.E., il quoziente emotivo attraverso la pratica della comunicazione umana.

Permette ai docenti di apprendere a comunicare in modo più autentico e reale potenziando i propri talenti e creando maggiore sinergia e integrazione con il contesto di aula e scolastico.

Questi alcuni dei risultati che è possibile raggiungere con il corso:

  • Immediatezza nella pratica del dialogo;
  • Miglioramento del rapporto docente allievo;
  • Motivazione della classe al lavoro in team;
  • Ottimizzazione del metodo di insegnamento;
  • Capacità di gestione delle dinamiche del gruppo di classe, stress scolastico e performance degli studenti;
  • Conoscenza e sviluppo della intelligenza emotiva;
  • Acquisizione e affinamento dell’abilità nel prendere decisioni efficaci in breve tempo;
  • Gestione delle emozioni.

La sinergia e l’interazione in aula, ottenuta grazie a lezioni non frontali ma interattive ed esperienziali, permette a ciascun partecipante di avere una maggiore chiarezza in merito all’efficacia del proprio messaggio, i propri bisogni umani consci e inconsci, i concetti chiave della comunicazione verbale, non verbale e paraverbale, i cinque modi di comunicare e l’intelligenza emotiva.

In sintesi, il corso fornisce una nuova chiave didattica e un efficace strumento di approccio con gli allievi, spesso bersagliati da una “finta comunicazione” che si rivela alla lunga superficiale e non arricchente per la propria condizione di esseri umani.

Note tecniche:

Il corso si rivolge a tutti gli insegnanti di ruolo che possono usufruire del buono “La Buona scuola” e a tutti coloro che lavorano nel contesto scolastico e, buono a parte, desiderano accrescere le proprie competenze in materia di comunicazione e gestione delle relazioni interpersonali.

E’ strutturato in venticinque ore formative divise in quindici ore teoriche e dieci pratiche, suddivise in sessioni di cinque ore l’una, e si tiene in strutture accreditate per la formazione durante l’orario scolastico.

Permette di usufruire del buono scuola economico (180 euro) presentando apposita ricevuta fiscale rilasciata da CNUPI (Confederazione nazionale università popolari italiane, www.cnupi.it) presso la segreteria della scuola. Le ore impiegate per la formazione sono considerate orario scolastico e quindi non vanno scalate dal monte ore di permessi e ferie.

Inoltre per i docenti iscritti al corso ci sarà un riconoscimento professionale in più: verrà rilasciato un attestato CUI/ASI (CUI comunicazione umana interattiva disciplina riconosciuta da ASI Associazione sportive italiana) che costituirà parte delle ore necessarie per accedere al diploma di “Operatore Cui junior” il cui raggiungimento prevede un corso di ottanta ore.

 

 

Scopri il Progetto!

Può interessarti anche...

Comunicazione Umana Interattiva,CUI, corsi di Comunicazione Umana Interattiva, Upe, Uniupe, Università Popolare Per L’ Evoluzione Umana, università popolare, gestione emozionale, equilibrio emozionale, intelligenza emotiva, Paul Watzklawick, Avram Noam Chomsky, Kurt Koffka, Richard Wayne Bandler,Josef Wenzel Mach, John Grinder, Eric Kandel, capacità umani, talenti umani,evoluzione umana, consapevolezza, consapevolezza emozionale,formazione professionale, crescita professionale, formazione personale, crescita personale, risoluzione problemi emozionali, gestione dinamiche comportamentali, dinamiche comportamentali, gestione delle emozioni, gestione delle relazioni interpersonali, gestione dinamiche di gruppo, gestione dinamiche lavorative, formazione esperienziale,dinamiche relazionali personali, superamento ostacoli ,motivazione,superamento difficoltà emotive, superamento ansie, supermanto paure, blocchi emotivi, risoluzione problemi personali, risoluzione problemi lavorativi, comunicazione a 360°, miglioramento della comunicazione, benessere psicofisico, interazione individui, comunicazione verbale, comunicazione non verbale, comunicazione paraverbale, feedback comunicativo, leadership, coworking, teamworking, miglioramento personale, miglioramento lavorativo, miglioramento dinamiche di gruppo, miglioramento della comunicazione, capacità di ascolto e relazione, sviluppo capacità di ascolto, sviluppo capacità risoluzione problemi, sviluppo capacità individuali, comunicazione empatica, sviluppo dell’ empatia, sviluppo intelligenza emotiva, conoscenza di se stessi,ancoraggi, elementi PNL, migliore gestione delle emozioni, Operare CUI, Docente CUI,Istruttore CUI, Il Residenziale, seminari di comunicazione umana interattiva, eventi di comunicazione umana interattiva, workshop di comunicazione umana interattiva, meeting di comunicazione umana interattiva, Comunica Scuola, Comunica Sport, Comunica Vendita, Comunica 33.
Ad Alba, il corso in Comunicazione Umana Interattiva
UPE e Terme di Chianciano
UPE e Terme di Chianciano in tandem per il ben-essere
Upe, al via i corsi per futuri docenti di Hatha Yoga Tradizionale

Chiara Bolognini

Giornalista e consulente filosofica, consiglio scientifico UPE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.