I Bisogni di base ci condizionano, direzionando le nostre scelte. Scopri i condizionamenti dell'essere umano nei corsi CUI (Comunicazione Umana Interattiva) di UPE, Università Popolare Evoluzione Umana

Un contributo di Monica Franco, Iscritta ai corsi UPE.


 

Ogni volta che torno a casa da un residenziale mi sento sempre arricchita, ma mai come questa volta credo che la mia vita possa veramente cambiare: ho scoperto l’assoluto!!!

Un’istanza (anima) viene sulla terra e incontra l’assoluto (ci sono solo io, esisto solo io, esistono solo i miei bisogni) che appartiene all’essere umano. Tra i due viene stipulato un “patto” per la convivenza di entrambi.

Nella prima parte della vita dell’essere umano i bisogni di base: cibo, calore, respiro, ecc. fanno sì che l’assoluto cresca e prenda sempre di più il comando, anche sull’istanza. L’assoluto chiede nutrimento attraverso il soddisfacimento dei bisogni.

Diventa sempre più ingombrante e più subdolo.

Tanto ingombrante che guida le nostre scelte e ci priva della libertà.

Per me è stato veramente sconvolgente scoprire che se le cose non mi venivano date solo come il mio assoluto le pretendeva non erano riconosciute. Per esempio coccole o carezze se non pervenute come da me richieste, non accettate quindi sofferenza per me e per chi mi stava e sta vicino!!!

In tutto questo anche l’istanza non riesce ad esprimersi e quindi di nuovo malessere e sofferenza; credo che l’unico modo per riconquistare la nostra libertà sia di “uccidere noi stessi per dare vita a noi”.

Bisogna imparare l’umiltà e assecondare la nostra istanza.

Sempre di più capisco l’importanza e l’arricchimento che mi arriva dalla presenza e dalla condivisione con le altre persone.

Ringrazio tutti i miei compagni di viaggio che come me si stanno mettendo in gioco per potersi esprimere.

 

 


Andre Mouton

Può interessarti anche...

La felicità a vele spiegate
Un'opera creativa nata durante il corso Counseling Bionergetica, un corso UPE Università Popolare Evoluzione Umana
In ogni fine c’è un inizio da creare
Lo dico forte e Chiara – Una testimonianza dal corso operatori di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *